Bandi di gara

Procedura aperta sotto soglia comunitaria per l’affidamento dei lavori di realizzazione di un nuovo lotto di discarica per rifiuti urbani e speciali non pericolosi denominato vasca 1 – ex 1° lotto all’interno del polo Crispa in Via Gran Linea n. 12 nel comune di Jolanda di Savoia (FE), suddivisa nei seguenti lotti: – Lotto A (categoria OG3) Codice CIG n. 7019126E00: movimentazione terra, realizzazione fondo discarica e arginature perimetrali. – Lotto B (categoria OG12) Codice CIG n. 701915886A: posa teli HDPE, realizzazione pozzo percolato e linea percolato e realizzazione camini biogas. – Codice CUP G97H17000100005 –

 

*pubblicato il 31 agosto 2017

Comunicazione esito finale Lotto B*

  • [Download non trovato]
*pubblicato il 29 agosto 2017

Comunicazione esito finale*

*pubblicato il 10 agosto 2017

 

Comunicazione esito*

*pubblicato il 27 Giugno 2017

Comunicazione:*

SI COMUNICA CHE LA VALUTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA, INIZIATA IN DATA 13/04/2017 ALLE ORE 10.00 PRESSO LA GALLERIA ALDA COSTA IN VIA ROMA N. 28 COPPARO (FE) E SOSPESA ALLE ORE 17:24, E’ PROSEGUITA PRESSO LA SEDE LEGALE E AMMINISTRATIVA DI VIA A. VOLTA N. 26/A COPPARO (FE):

– IL 14/04/2017 DALLE ORE 8:32 CON SOSPENSIONE ALLE ORE 13:23

– IL 19/04/2017 DALLE ORE 8:17 CON SOSPENSIONE ALLE ORE 16:53.

 

LA COMMISSIONE DI GARA PROSEGUIRA’ CON  LA VALUTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA IL 08/05/2017 ALLE ORE 8:30, CIRCA, PRESSO LA SEDE LEGALE E AMMINISTRATIVA DI AREA IMPIANTI SPA E SUCCESSIVE DATE DA DEFINIRSI.

*pubblicata il 2 Maggio 2017

Comunicazione:*

SI COMUNICA CHE LA VALUTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA, INIZIATA IN DATA 13/04/2017 ALLE ORE 10.00 PRESSO LA GALLERIA ALDA COSTA IN VIA ROMA N. 28 COPPARO (FE), E’ STATA SOSPESA ALLE ORE 17:24 E PROSEGUE IN DATA ODIERNA DALLE ORE 8:00, CIRCA, PRESSO LA SEDE LEGALE DI AREA IMPIANTI SPA IN VIA A. VOLTA N. 26/A COPPARO (FE).  VISTO L’ELEVATO NUMERO DI OFFERTE RICEVUTE SI PROSEGUIRA’ CON LA VALUTAZIONE STESSA IN DATE SUCCESSIVE DA DEFINIRSI.

 

L’INDIVIDUAZIONE DELLE OFFERTE AMMESSE ALLA FASE DI APERTURA DELL’OFFERTA ECONOMICA, DI QUELLE ESCLUSE E DI QUELLE SOGGETTE A SOCCORSO ISTRUTTORIO SARA’ DEFINITA AL TERMINE DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DI TUTTE LE OFFERTE RICEVUTE, DELLA QUALE SARA’ DATA COMUNICAZIONE NEL RISPETTO DI QUANTO STABILITO DALLA NORMATIVA.

*pubblicata il 14 Aprile 2017

Avviso:*

Le operazioni di gara proseguiranno nella giornata di venerdì 14 aprile 2017 a partire dalle ore 8.00 presso la sede legale della società.

*pubblicata il 13 Aprile 2017

Precisazione:*

RELATIVAMENTE ALL’ART. 11, COMMA 2, DEL DISCIPLINARE DI GARA, SI PRECISA CHE, NEL CASO DI RICORSO AL SUBAPPALTO, IN FASE DI RICHIESTA DEL PASSOE IL CONCORRENTE NON DOVRA’ ACQUISIRE IL PASSOE DEL SUBAPPALTATORE.

*pubblicata il 10 Aprile 2017

Precisazione:*

SI PRECISA CHE LA GARANZIA PROVVISORIA POTRA’ ESSERE PRODOTTA ANCHE TRAMITE SUPPORTO ELETTRONICO (chiavetta usb o cd) FIRMATA DIGITALMENTE

*pubblicata il 07 Aprile 2017

Comunicato:*

SI INFORMANO I CONCORRENTI CHE LA SEDE PRESSO CUI SARA’ EFFETTUATA LA SEDUTA PUBBLICA, DI CUI ALL’ART. 25 DEL DISCIPLINARE DI GARA, E’ STATA SPOSTATA DALLA SALA RIUNIONI DELLA SEDE LEGALE DI AREA IMPIANTI SPA IN VIA A. VOLTA, 26/A COPPARO (FE)

ALLA GALLERIA “ALDA COSTA”, SITA A FIANCO DEL MUNICIPIO DI COPPARO (FE) IN VIA ROMA 28.

RIMANE INALTERATA LA DATA, INDICATA ALL’ART. 25 DEL DISCIPLINARE DI GARA, DI GIOVEDI’ 13 APRILE 2017 ORE 9:00.

 

*pubblicazione del 07 Aprile 2017

Precisazione:*

Per quanto riguarda la valutazione della congruità dell’offerta, ai sensi dell’art. 97, comma 2, del D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., nel caso:

  • di n. 4 offerte ammesse, non si procederà alla determinazione della soglia di anomalia mediante ricorso ai metodi di cui all’art. 97, comma 2, del D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.; è fatta salva la possibilità per la stazione appaltante di valutare, in ogni caso, la congruità di ogni offerta che, in base ad elementi specifici, appaia anormalmente bassa, ai sensi dell’art. 97, comma 6, del medesimo D. Lgs.;
  • di un  numero di concorrenti ammessi compreso tra 5 e 9 si procederà alla determinazione della soglia di anomalia mediante ricorso ai metodi di cui all’art. 97, comma 2, del D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., con valutazione delle spiegazioni nel caso vengano rilevate offerte anormalmente basse;
  • di n. 10 o più offerte ammesse si procederà alla determinazione della soglia di anomalia mediante ricorso ai metodi di cui all’art. 97, comma 2, del D. Lgs.
    n. 50/2016 e s.m.i., con applicazione dell’esclusione automatica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia determinata ai sensi del suddetto coma 2, ai sensi dell’art. 97, comma 8, del medesimo D. Lgs.; in questo caso non saranno valutate le spiegazioni.
*pubblicata il 03 Aprile 2017

Precisazione:*

LE RICHIESTE DI SOPRALLUOGO NON VANNO INVIATE TRAMITE POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA, MA TRAMITE POSTA ELETTRONICA (MAIL) AI SEGUENTI INDIRIZZI DI POSTA ELETTRONICA (MAIL): sandro.pelati@areacopparo.itmariaelena.mazzanti@areacopparo.it

*pubblicata il 31 Marzo 2017

Precisazione:*

Nel caso di utilizzo del modello Allegato E e/o Allegato E1, la dichiarazione di cui al punto 21) non va resa.

*pubblicata il 29 Marzo 2017

Precisazione:*

I requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativi sono attestati dal possesso di adeguata attestazione SOA, regolarmente autorizzata ed in corso di validità; la documentazione prevista all’art. 8 pag. 7 ultimo capoverso (referenza bancaria, volume d’affari, ecc.) riguarda gli operatori economici stabiliti in altri stati membri costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi paesi, qualora non in possesso di SOA.

Relativamente alla dichiarazione di cui all’art. 80, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. resa dai soggetti cessati dalla carica nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara, qualora detti soggetti non siano in grado di rendere tale dichiarazione, il legale rappresentante dell’impresa concorrente o altro soggetto dotato del potere di impegnare contrattualmente il concorrente stesso, potrà presentare una dichiarazione, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i., attestante “per quanto a propria conoscenza” il possesso dei requisiti richiesti, indicando nominativamente il soggetto per il quale viene resa la dichiarazione.

*pubblicata il 29 Marzo 2017

Precisazione:*

LA LISTA DELLE LAVORAZIONI LOTTO A E LA LISTA DELLE LAVORAZIONI LOTTO B, IN CUI VIENE RIPORTATA LA DESCRIZIONE DELLE LAVORAZIONI, LA CATEGORIA, L’UNITA’ DI MISURA E LA QUANTITA’  DELLE LAVORAZIONI, FUNGE DA COMPUTO METRICO.

*pubblicata il 29 Marzo 2017

Comunicazione:*

SI PRECISA CHE I SEGUENTI ELABORATI, INDICATI NELL’ELENCO ELABORATI,  NON SONO RESI DISPONIBILI AI CONCORRENTI INTERESSATI A PRESENTARE OFFERTA:

  • Elenco prezzi unitari di progetto
  • Computo metrico estimativo di progetto

PER QUANTO RIGUARDA LA TAV. E2.2, RESA DISPONIBILE, RIGUARDA LE OPERE ELETTRICHE RIENTRANTI FRA I LAVORI DI CUI AI LOTTI C, D, E CHE SARANNO ASSEGNATI CON SEPARATE PROCEDURE, COME INDICATO NELLE PREMESSE DEL DISCIPLINARE DI GARA.

*pubblicata il 28 Marzo 2017


allegati (formato pdf):

Altri allegati successivi alla data di pubblicazione del bando:

Precisazione:*

LA DICHIARAZIONE DI CUI ALL’ART. 17 PUNTO 1) DELL’OFFERTA ECONOMICA, A PAG. 16 DEL DISCIPLINARE DI GARA, DI CUI AI MODELLI F ED F1 SONO SOSTITUITI CON I SEGUENTI IN QUANTO I PRECEDENTI PORTAVANO NELL’OGGETTO UNA DICITURA ERRATA:

*pubblicata il 03 Aprile 2017

 


data pubblicazione bando: 24 Marzo 2017

 

 

 

2017-08-31T10:19:39+00:00 Bandi di gara e contratti|