IMPIANTO STOCCAGGIO RECUPERABILI

In questa area autorizzata con AIA PG n. 3260/2013 confluiscono tutti i materiali recuperabili, successivamente inviati a recupero in impianti terzi. Il conferimento dei suddetti materiali è svolto dal servizio di raccolta urbana del Gestore o da ditte terze legate da regolare contratto, da ditte terze convenzionate e non convenzionate, da rifiuti derivati dall’attività dell’impianto di trattamento LFM e da parte di cittadini.

IMPIANTO STOCCAGGIO RIFIUTI URBANI PERICOLOSI (RUP)

Attualmente i rifiuti urbani pericolosi (RUP) sono stoccati (R13/D15) all’interno di un magazzino e in alcuni box in c.a. adiacenti il magazzino, stoccaggio denominato “Dacia” autorizzata con AIA PG n. 3260/2013. In questa area confluiscono i materiali prevalentemente pericolosi derivati dal servizio di raccolta urbana. Il conferimento dei suddetti materiali è effettuato con i mezzi del Gestore o di ditte terze legate da regolare contratto, da aziende terze convenzionate e non convenzionate e da parte di cittadini, in idonei contenitori in funzione dei rifiuti stoccati.

Tra le strutture del polo Crispa sono presenti anche alcune aree attrezzate per lo stoccaggio temporaneo di alcune tipologie particolari di rifiuti provenienti dalle raccolte differenziate.

Nell’area all’aperto i cittadini e le aziende possono portare:

  • legno
  • verde e ramaglie
  • apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • inerti
  • materiali ferrosi
  • vetro

tutti destinati al recupero.
Nelle strutture coperte è invece possibile conferire:

  • oli e grassi commestibili
  • oli minerali/filtri/oli idraulici ed emulsioni
  • pile e batterie
  • medicinali scaduti
  • contenitori vuoti e bonificati di fitofarmaci
  • rifiuti di stampa/toner/cartucce
  • tubi fluorescenti al neon
  • batterie e accumulatori al piombo
  • vernici, detergenti e solventi

Si tratta anche in questo caso di materiali stoccati in via provvisoria e destinati alle aziende che si occupano del trattamento e del recupero.

La piattaforma ecologica è autorizzata dalla Provincia con A.I.A. del 21.01.2013.